SITI WEB

Sito web

Un sito web è il biglietto da visita elettronico dal quale dipende la prima impressione dell’utente.

Prima di fare un sito web dobbiamo riflettere bene su come strutturarlo, cosa scrivere e come presentare te e il tuo business. Proviamo ad entrare nelle mente del tuo futuro probabile cliente, lui non ti conosce ma guardando il contenuto del tuo sito dovrà fare l’idea di chi sei e cosa fai.

Nostro gruppo , mi piace chiamarci “squadra”, progetta siti funzionali, moderni e facili da navigare. Noi rendiamo la tua presenza on line il più professionale possibile e facciamo in modo che il tuo sito sia compatibile con tutti i browser e accessibile a tutti i dispositivi mobile.

Tutti nostri siti sono RESPONSITIVE. Non ce bisogno di considerare questa possibilità come option. È inclusa nel prezzo base.

RESPONSIVE WEB DESIGN

Sempre più persone oggi accedono al web utilizzando i loro smartphone e tablet. È quindi opportuno e fondamentale che venga ottimizzato il sito per tali dispositivi così da rendere la tua azienda accessibile a chiunque e in qualunque modo.

Responsive Web Design è l’approccio utilizzato per realizzare siti web al fine di fornire un’esperienza visiva ottimale su schermi ridotti e con connessioni più lente, così da rendere più agevole al cliente la visibilità del sito web quando si utilizzano dispositivi mobile.

Sosteniamo che il sito “buono” non è sempre quello più complicato, con tantissime pagine o un design pieno file multimediale. In sito “buono” è quello che trasmetta l’idea di voi e il vostro business ai visitatori in primi 5 – 7 sec.

CARATTERISTICHE DI UN BUON SITO WEB

1. Creare una struttura intuitiva da navigare

Un sito deve essere intuitivo da navigare e deve far capire subito cosa facciamo. Un sito per piacere ai visitatori deve essere veloce da navigare, la struttura di navigazione dev’essere chiara, intuitiva, usabile…..
In caso contrario rischiamo di far uscire il visitatore dal sito prima che abbia trovato ciò che cercava. Dobbiamo fa sì che il visitatore capisca entro 5-7 secondi che cosa facciamo. Non abusiamo della sua pazienza.

2. La velocità di apertura delle pagine web

Sito web

Come creare pagine veloci da caricare? Molti sono convinti che oggi hanno tutti l’ADSL e che non serva più creare pagine veloci da aprirsi. Non è così. Inoltre sono sempre di più gli utenti che usano uno smartphone o un tablet per connettersi ad internet e in questi casi la velocità non basta mai. Se abbiamo pagine lente rischiamo di perdere il visitatore = nostro probabile cliente. Inoltre, il cervellone di motori di ricerca non amano siti lenti e bypassino le nostre pagine.

Creare pagine veloci è facile, basta evitare animazioni in Flash, immagini e sfondi di grandi dimensioni, tabelle, routine in javascript e ottimizzare l’immagini. I nostri siti sono veloci da aprire perché abbiamo sempre seguito queste regole. Ecco un altro motivo per non creare siti in Flash o con grafica pesante.

 

 

3. Dare i nomi giusti alle immagini

Le immagini non vengono viste dai motori di ricerca e quindi non servono per il posizionamento, ma i loro nomi vengono visti e posizionati in Google Immagini e questo ci può portare visitatori sul sito. Non commettiamo l’errore di lasciare alle immagini il nome originario, di solito inutile per l’indicizzazione. Se provengono da una fotocamera digitale avranno una sigla e un numero come nome, tipo DC00087.JPG. Rinominiamole prima di pubblicarle. Se si tratta dell’immagine di una bici per bambini, chiamiamola bicicletta bambino.

4. Monitoriamo gli accessi dei visitatori

Usiamo Google Analytics o programmi simili per monitorare gli accessi al sito. Google Analytics è gratuito ed è forse il miglior programma esistente per questo lavoro. Ci dice, ora anche in tempo reale, quali pagine del sito vengono viste, quanto tempo si soffermano su di esse i visitatori, da dove provengono (città e stati), in che modo hanno trovato il sito (in quali motori, portali, o altri siti), con quali keyword ci hanno trovato (e qui avremo delle sorprese), da quali pagine sono entrati e da quali usciti, quanti sono usciti dopo aver visto solo una pagina, e altro ancora.

Grazie all’analisi di questi dati saremo in grado di rendere il nostro sito sempre più vicino alle preferenze degli utenti e aumentare il rapporto visite/contatti.

5. NO Flash, è dannoso

Siti FLASH sono belli, non ce niente da fare. Attirano lo sguardo e l’attenzione , ma non vengono indicati dai motori di ricerca. In piu, iPhone e iPad non vedono i siti in Flash. Allora ..perche rischiare di perdere i contatti?

Al limite, se FLASH rispecchia molto quello che vogliamo trasmettere ai visitatori (mi viene da dire ..dito sul design d’interni, moda ..) vi possiamo proporre fare solo una e è la prima pagina “HOME” in Flash oppure come landing page.

6. Dobbiamo saper motivare i visitatori ad agire

Come motivare i visitatori di un sito ad acquistare o contattarci?

Non ci servirà a nulla essere ai primi posti in Google se i visitatori non ci contattano. Dobbiamo motivarli ad agire, a scriverci, a telefonarci, a venirci a trovare, a chiederci informazioni. Come fare? Questa è una delle cose più difficili da mettere in pratica. Bisogna saper scrivere, conoscere le tecniche di vendita, di marketing e motivazionali. Bisogna avere esperienza in questi settori.

Perche “rubare” il lavoro ai professionisti… Non tentiamo di fare da soli ciò che non è il nostro lavoro. Se non sappiamo scrivere in modo convincente, nessun problema: rivolgiamoci ad un copywriter professionista, meglio ancora ad un SEO-Copywriter.

7. Dobbiamo cercare ad arrivare alle e prime pagine di Google

Non è un lavoro da poco. Ma sapete cosa vi dico: “Niente è impossibile. Volere è potere!”

Se abbiamo seguito alcuni regole principali + consigli delle professionisti nel settore, tutto è possibile.

Qualità, Velocità, Tanti soluzioni per il tuo Business.
SCRIVICI UNA MAIL CHIAMA +39 3460892444